Pc portatile: cosa fare quando si accende ma lo schermo rimane nero

schermo nero

Cosa fare se il pc portatile si accende ma lo schermo rimane nero? Purtroppo è una problematica che può presentarsi abbastanza di frequente nei notebook e si pensa subito al peggio.

In realtà, non è detto che lo schermo nero sia sempre sintomo di un danno irrimediabile al pc. In alcuni casi è sufficiente riavviare il sistema operativo, rimuovere le periferiche o aggiornare i driver della scheda video per risolvere il problema.

Queste operazioni possono essere svolte in autonomia, ma consigliamo vivamente che se non ci si sente a proprio agio a maneggiare un hardware informatico, è bene rivolgersi in ogni caso a un tecnico.

Un professionista del settore potrà fornire sempre l’aiuto che serve e far ripartire la macchina nel più breve tempo possibile, senza creare ulteriori danni.  Se, invece, si è abituati a maneggiare computer e apparecchiature informatiche, con qualche piccolo accorgimento sarà possibile capire cos’è che causa il danno intervenire per ripristinare il corretto funzionamento del pc.

In questo articolo, cerchiamo di capire quali possono essere i problemi che causano l’assenza di segnale sul monitor di un laptop, quando è possibile risolverli con qualche semplice passaggio e quando, invece, è opportuno contattare l’assistenza informatica per procedere con la riparazione o con la sostituzione di una o più componenti.

sostituire batteria notebook | sostituzione batteria notebook | sostituire batteria pc | pc portatile schermo nero | schermo portatile nero | schermo nero notebook

Schermo nero notebook: le problematiche più comuni

Come prima cosa, se quando si accende il notebook si avverte il classico rumore dell’avviamento e i led sulla tastiera e dell’alimentatore si illuminano mentre lo schermo non dà segni di vita, allora molto probabilmente si tratta di una problematica che coinvolge soltanto quest’ultima componente del pc.

Per scoprire qual è la causa del problema, è necessario prendersi un attimo di tempo ed effettuare alcune prove. Come prima cosa, se si ha a disposizione un altro schermo sarà sufficiente collegarlo alla porta VGA o HDMI del laptop e vedere se mostra il segnale del portatile.

In questo caso, il problema è sicuramente legato esclusivamente allo schermo: potrebbe trattarsi, ad esempio, di un malfunzionamento del pannello LCD. È possibile sostituirlo, ma è un’operazione molto difficile da effettuare in autonomia ed è bene rivolgersi a un tecnico.

Se il notebook è vecchio, vale la pena valutare insieme al professionista se conviene cambiarlo direttamente.

Invece, se sullo schermo esterno collegato non compare nessun segnale, è possibile che il danno sia a livello di scheda video. Per provare a risolvere, è possibile staccare il notebook dall’alimentazione, togliere la batteria e pulire accuratamente la scocca inferiore con una bomboletta ad aria compressa per rimuovere eventuali residui di polvere e sporcizia.

Si può ancora provare a disinstallare e reinstallare i driver più aggiornati della scheda grafica.

Se nonostante questo passaggio lo schermo continua a non accendersi e a rimanere nero, allora è necessario rivolgersi a un tecnico specializzato per la sostituzione della scheda video.

Uno schermo che non dà input potrebbe anche essere causato da un malfunzionamento al sistema di raffreddamento e alle ventole. Per scoprirlo, basta tenere il notebook spento senza collegarlo all’alimentazione per un paio d’ore per farlo raffreddare.

Se quando lo si accende lo schermo riprende a funzionare, si può acquistare una base con ventole per notebook come soluzione temporanea, in attesa di rivolgersi all’assistenza.

pc portatile schermo nero | schermo portatile nero | schermo nero notebook

Lo schermo rimane nero perché il portatile non si avvia correttamente: cosa fare?

Quando lo schermo del notebook non si accende e neanche su un monitor esterno collegato si visualizzano input, potrebbe esserci un problema non di hardware bensì di software, che impedisce il corretto avviamento del sistema operativo.

Per escludere questa opzione, è possibile anche fare un tentativo e cancellare la memoria del BIOS cioè il Basic Input-Output System: se le sue impostazioni non sono configurate nel modo corretto, il computer potrebbe non riuscire ad avviarsi.

Tuttavia, questa operazione è piuttosto ostica da effettuare su un computer portatile perché ci sono vari pezzi da smontare ed è bene rivolgersi a personale esperto, evitando il fai-da-te.

Potrebbe anche essere la RAM non correttamente montata a non permettere al pc di accendersi correttamente. Anche qui si può aprire il notebook, scollegare la memoria RAM, pulire con la bomboletta ad aria compressa per eliminare la polvere e vedere se il pc si accende.

Cosa fare, invece, quando lo schermo non è completamente nero, ma mostra dei messaggi di errore? Se ci si trova di fronte a questo scenario, è probabile che ci siano problemi con il Boot Manager, ovvero il gestore di avvio del sistema operativo.

È sempre indice di un problema al sistema operativo la presenza dello schermo nero all’avvio con un cursore lampeggiante in alto.

Che cosa fare in questi casi? Ci sono diverse opzioni che possono essere tentate, tra cui:

  1. provare a riavviare il pc in modalità provvisoria e procedere con il ripristino delle configurazioni di sistema.
  2. procedere con il riavvio del driver della scheda video.

Se non si ha particolare dimestichezza con i pc, o si ha un dubbio su come eseguire una procedura di riavvio, consigliamo sempre di rivolgersi a un professionista. In questo modo si eviteranno danni ulteriori alla macchina.

Schermo nero pc portatile: le cause meno comuni

Ci sono poi delle casistiche meno comuni che possono impedire allo schermo di un pc di funzionare correttamente. Vediamo di cosa si tratta.

Periferiche hardware non correttamente rimosse

Una chiavetta USB o un’altra periferica che è stata inserita in una delle porte e non è stata correttamente rimossa potrebbe essere causa dello schermo nero con cursore lampeggiante all’avvio. Sarà sufficiente rimuovere la periferica per risolvere il problema.

Difetti di collegamento del monitor del laptop

Il laptop potrebbe avere dei difetti di collegamento con il suo stesso schermo ed è possibile notarlo inclinando il monitor e vedendo se, in particolari angolazioni, il display si accende.

Inverter da sostituire

Se lo schermo non è completamente nero ma la schermata di avvio è presente ma molto debole (è possibile accertarsene oscurando la stanza), probabilmente si tratta di un problema all’inverter dello schermo, che si è rovinato.

La funzione di questa componente è quella di trasformare la corrente continua proveniente dalla batteria o dall’alimentatore in corrente alternata, necessaria per il corretto funzionamento dello schermo.

Per chi ha un po’ di dimestichezza con gli hardware dei pc, la sostituzione degli inverter non è un processo eccessivamente difficile. Bisogna innanzitutto acquistare il pezzo di ricambio e poi munirsi di cacciavite e provvedere a sostituirlo.

Il prezzo di queste componenti però è tutt’altro che economico, quindi non ci si può permettere di sbagliare. Nel caso in cui non ci si senta sicuri, anche qui è consigliabile spiegare il problema a un professionista.

Se hai capito quale potrebbe essere la problematica del tuo pc portatile che causa lo schermo nero, contatta il tuo centro di assistenza informatica di fiducia!

Call Now Button